Tendenza meteo Ottobre 2018

Cari lettori,

benvenuti al primo appuntamento della nostra rubrica "Tendenze meteo" del nostro "nuovo" sito di potenzameteo.it

Come le nostre solite tendenze meteo anche questa avrà una prima parte più complessa per i meteo appassionati ed una parte semplificata e sintetizzata in fondo alla pagina comprensibile a tutti.

Parte più complessa.

Nel mese di ottobre,mese autunnale per eccellenza,il famoso VP(Vortice Polare),ovvero la fabbrica del freddo Boreale,incomincia ad acquisire forma,potenza ed energia.Il tutto grazie ad un costante e graduale calo delle temperature al Polo dovuto ad un calo dell'irraggiamento solare.

Pur essendo un mese transitorio tra la stagione estiva e quella invernale ciò non significa che non abbia nessuna rilevanza,anzi è proprio in questo mese che si generano "impronte",dinamiche e configurazioni atmosferiche che lasceranno una traccia anche durante il trimestre invernale.

Come si comporterà il VP in questo Ottobre 2018?E che conseguenze avrà su di noi?

Il mese di Settembre 2018 ha mostrato una corrente a getto molto accelerata,sintomo di poche oscillazioni da parte della wave 1 e wave 2 e quindi di pochi scambi meridiani NORD-SUD.

Mappa corrente a getto a 300hPa.

Questo mantenimento "alto" delle perturbazioni atlantiche,ovvero delle vere portatrici delle piogge autunnali,ha provocato accumuli pluviometrici al di sotto della media a Potenza,con soli 38.0 millimetri rispetto ai 45mm di media.

Il getto accelerato ed un VP che non tenderà ad approfondirsi più del dovuto sembrano una giusta combinazione per il verificarsi di deboli oscillazioni da parte della wave 2(anticiclone delle Azzorre) in grado,a loro volta,di provocare la discesa di latitudine di qualche rapida e veloce saccatura di origine atlantica.Saccature poco profonde e poco invadenti che impattando a ridosso delle Alpi provocheranno la formazione di diverse cut-off (gocce fredde), che influenzeranno in maniera non uniforme il territorio italiano come trottole piene di energia.

Parte semplificata.

Ci aspettiamo che questo mese di Ottobre 2018 si comporti come un mese prettamente autunnale,con temperature nel complesso nella media o leggermente al di sopra e piogge nella media climatica trentennale(70millimetri di pioggia).

Ecco la distribuzione temporale delle anomalie di temperatura che prevediamo:

-Ci aspettiamo che dal 1 al 5 ottobre le temperature risultino più fredde del normale.

-Ci aspettiamo che dal 6 al 16 ottobre le temperature risultino più calde del normale.

-Ci aspettiamo che dal 17 al 31 ottobre le temperature ritornino nella media.

Ecco la distribuzione temporale delle anomalie di pioggia che prevediamo:

-Ci aspettiamo che dal 1 al 5 ottobre ci siano fasi instabili con probabile passaggio di perturbazioni.

-Ci aspettiamo che dal 6 al 14 ottobre ci siano fasi stabili e più asciutte.

-Ci aspettiamo che dal 15 al 23 ottobre ci siano fasi più instabili con probabile passaggio di perturbazioni.

-Dal 23 ottobre in poi non abbiamo dati a sufficienza.

Grazie per l'attenzione.

Nessun commento ancora

Lascia un commento