La redazione:BASILICATA,NUBIFRAGI SEMPRE PIÙ INTENSI NEGLI ULTIMI ANNI.Ecco la ricerca climatica.

Al fine di conoscere sempre più il clima Lucano e l'andamento che esso sta acquisendo nel corso degli ultimi anni,abbiamo inugurato la nostra rubrica meteo "Climate Research"(ricerca climatica, per i meno simpatizzanti dell'inglese).

Abbiamo analizzato e studiato un'importante ricerca climatica pubblicata sulla rivista meteorologica  Royal Meteorological Society (RMetS).

Ricerca che ha analizzato e studiato proprio l'andamento delle precipitazioni in Basilicata dal 1951 al 2010.È stata pubblicata il 9 febbraio 2013 ed è possibile visionarla(in lingua inglese) cliccando qui.

Cosa è saltato fuori d'interessante?

Partiamo dal presupposto che il clima è in continua mutazione,perciò alcuni importanti cambiamenti climatici si possono verificare di decenni in decenni.

Ecco i risultati più interessanti:

Considerando i dati analizzati nel periodo 1951-2010,il trentennio 1951-1980 è stato più piovoso rispetto al trentennio 1981-2010.

Ma negli ultimi 10 anni 1999-2010 c'è stato un cambio di rotta,infatti:

-Sono aumentate le precipitazioni annuali regionali

Immagine

-Sono aumentati i giorni di pioggia.

Immagine

-Sono aumentati i giorni di precipitazioni INTENSE(nubifragi) della duarata di 3/5 giorni,rispetto a nubifragi di UN solo giorno.Sopratutto in estate ed inverno.

Immagine

-Sempre nell'ultimo decennio sono diminuiti i periodi secchi,per tutte le stagioni.

Immagine

In sintesi,

i dati di questo studio rivelano che sta piovendo di più con nubifragi più resistenti e duraturi.Questo è importante perchè gli studi di Piccarreta e Capolongo (2009 )hanno sottolineato come eventi pluviometrici di più giorni abbiano causato importanti inondazioni in Basilicata.

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento