La redazione:BASILICATA,NUBIFRAGI SEMPRE PIÙ INTENSI NEGLI ULTIMI ANNI.Ecco la ricerca climatica.

Al fine di conoscere sempre più il clima Lucano e l'andamento che esso sta acquisendo nel corso degli ultimi anni,abbiamo inugurato la nostra rubrica meteo "Climate Research"(ricerca climatica, per i meno simpatizzanti dell'inglese).

Abbiamo analizzato e studiato un'importante ricerca climatica pubblicata sulla rivista meteorologica  Royal Meteorological Society (RMetS).

Ricerca che ha analizzato e studiato proprio l'andamento delle precipitazioni in Basilicata dal 1951 al 2010.È stata pubblicata il 9 febbraio 2013 ed è possibile visionarla(in lingua inglese) cliccando qui.

Cosa è saltato fuori d'interessante?

Partiamo dal presupposto che il clima è in continua mutazione,perciò alcuni importanti cambiamenti climatici si possono verificare di decenni in decenni.

Ecco i risultati più interessanti:

Considerando i dati analizzati nel periodo 1951-2010,il trentennio 1951-1980 è stato più piovoso rispetto al trentennio 1981-2010.

Ma negli ultimi 10 anni 1999-2010 c'è stato un cambio di rotta,infatti:

-Sono aumentate le precipitazioni annuali regionali

Immagine

-Sono aumentati i giorni di pioggia.

Immagine

-Sono aumentati i giorni di precipitazioni INTENSE(nubifragi) della duarata di 3/5 giorni,rispetto a nubifragi di UN solo giorno.Sopratutto in estate ed inverno.

Immagine

-Sempre nell'ultimo decennio sono diminuiti i periodi secchi,per tutte le stagioni.

Immagine

In sintesi,

i dati di questo studio rivelano che sta piovendo di più con nubifragi più resistenti e duraturi.Questo è importante perchè gli studi di Piccarreta e Capolongo (2009 )hanno sottolineato come eventi pluviometrici di più giorni abbiano causato importanti inondazioni in Basilicata.

Nessun commento ancora

Lascia un commento