Potenza Meteo

Potenza Meteo

Cari lettori il gelo intenso è ormai arrivato. Per quanto riguarda gli accumuli totali al suolo segnaliamo 22cm a 800mt su Potenza, dove il vento in alcuni tratti ha permesso il raggiungimento di 25cm.

Gli accumuli sono stati inferiori di 3cm rispetto la nostra previsione,che optava  su accumuli totali  sui "25-30cm", ma poichè non abbiamo la sfera magica ma soltanto tanta voglia di studiare e migliorarci siamo soddisfatti.

Vi ricordiamo che nella giornata di oggi, 6 Gennaio, le coste ioniche sono state imbiancate.

 

Vi riproponiamo alcuni accorgimenti che,seppur scontati, con queste temperature è sempre meglio ricordare :

-Usare il meno possibile  le auto  

-Utilizzare le catene da neve

-Il drastico abbassamento delle temperature e le gelate metteranno a dura prova la resistenza dei contatori e degli impianti idrici. Per evitare che le tubature si congelino sarà quindi necessario mettere in pratica alcuni fondamentali accorgimenti.

 

Bollettino Sabato 7 Gennaio 2017:

 

Comune

Temperatura Massima

Temperatura Minima

Il segno # rappresenta i comuni che avranno accumuli nevosi maggiori

Potenza

-7°C

-10°C

 

Melfi

-5°C

-7°C

#

Lavello

-4°C

-5°C

 

Venosa

-4°C

-5°C

 

Avigliano

-8°C

-11°C

#

Muro Lucano

-5°C

-9°C

#

San Fele

-9°C

-11°C

#

Viggiano

-5°C

-9°C

 

Lauria

-5°C

-8°C

 

Senise

0°C

-4°C

 

Pisticci

0°C

-3°C

 

Policoro

2°C

-1°C

 

Pignola

-8°C

-11°C

 

Tito

-6°C

-10°C

 

Matera

-4°C

-6°C

#

Picerno

-5°C

-11°C

 

Rionero in Vulture

-5°C

-8°C

#

 

A Potenza nevicherà sporiadicamente la mattina  , sempre con rovesci di neve ad intermittenza che ci sfioreranno solamente, poichè tenderanno a colpire maggiormente a Nord Ovest di Potenza, come San Fele e Muro Lucano. Successivamente ci sarà un'intensificazione dei fenomeni nel pomeriggio, per poi terminare del tutto in serata.

Su Potenza prevediamo accumuli aggiuntivi di +5/7cm , per un accumulo totale al suolo di circa 26/28cm.

I comuni maggiormente colpiti dalle nevicate saranno Melfi,Rionero del Vulture,San fele,Matera e Irsina. La neve farà la sua comparsa anche su Bernalda e Pisticci.

 

 

Bollettino Domenica 8 Gennaio 2017:

 

Comune

Temperatura Massima

Temperatura Minima

Il segno * rappresenta i comuni che avranno accumuli nevosi maggiori

Potenza

-3°C

-8°C

 

Melfi

-1°C

-6°C

 

Lavello

1°C

-4°C

 

Venosa

0°C

-5°C

 

Avigliano

-4°C

-9°C

 

Muro Lucano

0°C

-6°C

 

San Fele

-3°C

-10°C

 

Viggiano

-1°C

-6°C

 

Lauria

-1°C

-7°C

 

Senise

3°C

-2°C

 

Pisticci

3°C

-3°C

 

Policoro

5°C

-1°C

 

Pignola

-4°C

-9°C

 

Tito

-1°C

-9°C

 

Matera

1°C

-5°C

 

Picerno

0°C

-8°C

 

Rionero in Vulture

-1°C

-7°C

 

 

 

Seppur ci sarà un leggero rialzo termico nel pomeriggio, le temperature passeranno da gelide a molto fredde. La giornata passerà con nubi e schiarite, ma con un peggioramento nevoso tra la sera-notte di Domenica 8 e Lunedì 9 Gennaio.Con i pochi dati alla mano ci sembra troppo incerto parlare di accumuli, ma, secondo noi, le probabilità che le scuole del comune di Potenza rimangano chiuse sono del 65%.

Domani la percentuale verrà aggiornata.

Sulla Sellata gli accumuli a 1500mt andranno oltre i 70cm.

Intravediamo ulteriori nevicate su Potenza anche per martedì 10 Gennaio.

RIMANETE AGGIORNATI! 

 

Facciamo notare che nel bollettino di ieri , per oggi 5 Gennaio ,avevamo scritto" prevediamo accumuli su Potenza centrale di 11/15cm", se ne sono raccolti 13cm a Pz centro, 16.5cm a Pz Sud, inoltre avevamo indicato i comuni di San fele, Avigliano, Lagopesole e Muro Lucano come i favoriti ad avere accumuli maggiori. San Fele segna già 30cm, Lagopesole 27cm e Avigliano 28cm. Di Muro Lucano non abbiamo segnalatori, detto questo siamo molto soddisfatti, ancor di più dei vostri complimenti.

Gli spazzaneve su Potenza fino ad ora hanno fatto un ottimo lavoro e non hanno avuto nemmeno troppe difficoltà. Ma da domani sicuramente la nostra città come altri paesi avranno i primi problemi, primo fra tutti il ghiaccio. Sono le 22:00 e Potenza a 800 metri segna una temperatura di circa-2.0°C, col passare delle ore, grazie agli impetuosi venti di Tramontana, calerà drasticamente fino a raggiungere valori estremamenti bassi tra la notte di domani e la mattina di Sabato 7. 

Sappiamo tutti che la temperatura di congelamento corrisponde a 0°C, con l'aggiunta del sale l'acqua invece di congelare a 0°C congela a circa -2°C/-3°C, il perchè di tale cosa non vogliamo spiegarla in questo istante poichè si tratterebbe di un discorso poco attinente alla previsione e poco interessante per alcuni. Perciò noterete che l'effetto del sale è molto limitato.

Detto questo , vi abbiamo annunciato che avremo temperature gelide tra la sera di venerdì e sabato mattina (-9°C/-10°C) con nevicate sparse provenienti dal Mar Adriatico. Con temperature di -5°C/-6°C/-7°C/-8°C e a maggior ragione -9°C /-10°C il sale può servire ben poco,per tale motivo vi invitiamo   almeno nella giornata di domani e di sabato a :

-Usare il meno possibile  le auto  

-Utilizzare le catene da neve

-Il drastico abbassamento delle temperature e le gelate metteranno a dura prova la resistenza dei contatori e degli impianti idrici. Per evitare che le tubature si congelino sarà quindi necessario mettere in pratica alcuni fondamentali accorgimenti.

Considerando che il record di temperatura minima registrata su Potenza corrisponde a -12.2°C del 1968 , si tratterà di un evento raro, perciò bisognerà essere cauti, essendo, la nostra città e i nostri cittadini, non abituati.

Bollettino meteo Venerdì 6 Gennaio 2017 :

Comune

Temperatura Massima

Temperatura Minima

Il segno # rappresenta i comuni che avranno accumuli nevosi più abbondanti

Potenza

-4°C

-7°C

 

Melfi

-3°C

-7°C

 

Lavello

0°C

-4°C

 

Venosa

-1°C

-5°C

 

Avigliano

-4°C

-9°C

#

Muro Lucano

-2°C

-7°C

#

San Fele

-4°C

-9°C

#

Viggiano

-3°C

-7°C

 

Lauria

-1°C

-6°C

 

Senise

0°C

-5°C

 

Pisticci

2°C

-3°C

 

Policoro

3°C

-2°C

 

Pignola

-4°C

-9°C

 

Tito

-3°C

-8°C

 

Matera

1°C

-3°C

 

Picerno

-3°C

-8°C

 

Rionero in Vulture

-2°C

-6°C

 

Nevicherà sul 90% del territorio lucano.  A Potenza incomincerà a nevicare dalle 5:00/6:00 di mattina per poi continuare  tutta la giornata ad intermittenza. Avremo bufere di neve con forte vento e temperature costantemente negative. Per Potenza prevediamo +12cm/15cm in aggiunta agli accumuli già esistenti al suolo , per un totale di 25cm/30cm a fine giornata .

Le zone colpite da nevicate ABBONDANTI saranno come oggi Avigliano, Muro Lucano e San fele,Lagopesole e Filiano, in aggiunta nevicherà in maniera copiosa anche su Tricarico e Stigliano.

Fioccherà sulle coste Ioniche al livello del mare.

Bollettino meteo Sabato 7 Gennaio 2017:

Comune

Temperatura Massima

Temperatura Minima

Il segno * rappresenta i comuni che avranno accumuli nevosi più abbondanti

Potenza

-7°C

-10°C

 

Melfi

-5°C

-8°C

 

Lavello

-2°C

-4°C

 

Venosa

-3°C

-5°C

 

Avigliano

-7°C

-11°C

#

Muro Lucano

-6°C

-8°C

 

San Fele

-9°C

-6°C

 

Viggiano

-6°C

-9°C

 

Lauria

-5°C

-7°C

 

Senise

-4°C

-6°C

 

Pisticci

-1°C

-4°C

 

Policoro

-1°C

-3°C

 

Pignola

-8°C

-10°C

 

Tito

-7°C

-9°C

 

Matera

-3°C

-5°C

 

Picerno

-7°C

-9°C

 

Rionero in Vulture

-5°C

-7°C

 

Continueranno le bufere di neve ad intermittenza su Potenza, TEMPERATURE GELIDE! Sembrerà di essere in Siberia. Cari lettori questo evento,per quanto riguarda le temperature, sarà memorabile. Per Potenza , come stima approssimativa, che verrà perfezionata nel bollettino della sera di 6 gennaio, si aggiungeranno +5cm

I comuni che avranno maggiori accumuli saranno Grassano,Ferrandina,Avigliano,Lagopesole e Filiano.

Sulla Sellata, come avevamo preannunciato nel bollettino di ieri, da domani, 6 Gennaio, sono aperti gli impianti sciistici. Si raggiungeranno accumuli superiori a 65cm a 1400mt, con temperature, tra venerdì e sabato, che toccheranno i -16°C.

Domani verrà creato un secondo articolo di segnalazioni, identico a quello di oggi, costantemente aggiornato non perdetevelo.

Domani sera uscirà la percentuale relativa alle possibilità che, lunedì 9 gennaio, le scuole a Potenza vengano chiuse.

RIMANETE AGGIORNATI! 

Ogni giorno uscirà un articolo che verrà costantemente aggiornato , in cui saranno presenti segnalazioni, CONVALIDATE E CERTIFICATE DA NOI, provenienti da tutta la Basilicata. 

Se vuoi contribuire ,la segnalazione, dovrà comprendere una foto nella quale viene raffigurato lo stato del cielo e un'ulteriore foto della misurazione  effettuata con righello . :)
Gli orari di invio segnalazioni saranno i seguenti :
-9:00
-14:00
-19:00
-23:00
Abbiamo creato un numero whatsapp apposito della pagina, dove potrete inviare le segnalazioni
, il numero è il seguente 3925977915.
 
Segnalazioni fascia oraria 13:32/15:00
 

Comune

Accumulo nevoso presente

Condizioni del tempo

Orario aggiornamento

Potenza Sud

11cm

Neve moderata

14:40

Potenza centro

9cm

Neve moderata

14:30

San Fele

25cm

Neve moderata

13:51

Banzi

6cm

Neve moderata

13:52

Albano di Lucania

12.5cm

Neve moderata

13:32

Pignola

13cm

Neve moderata

14:00

Rionero in Vulture

8cm

Neve moderata

13:53

Avigliano

25cm

Neve moderata

14:40

Pietragalla

9cm

Neve moderata

14:50

Lagopesole

20cm

Neve moderata

14:50

Latronico

6cm

Nessuna nevicata in corso

15:00

Picerno

11.5cm

Neve moderata

15:00

AGGIORNAMENTO FASCIA ORARIA 18:49/19:47

Comune

Accumulo nevoso presente

Condizioni del tempo

Orario aggiornamento

Potenza Sud

16cm

Neve a intermittenza

19:30

Potenza centro

13cm

Neve a intermittenza

19:30

San Fele

30cm

Neve a intermittenza

19:09

Banzi

9.5cm

Nessuna precipitazione

18:54

Albano di Lucania

17.5cm

Dati mancanti

18:49

Pignola

21cm

Neve a intermittenza

19:02

Rionero in Vulture

10.5cm

Neve a intermittenza

19:47

Avigliano

28cm

Neve a intermittenza

19:40

Lagopesole

27cm

Neve a intermittenza

19:40

 

Marsicovetere

 12cm

Neve a intermittenza

19:40

Le zone maggiormente colpite risultano quelle nord-occidentali della regione. Uscira un'altra tabella delle 23:00.

Questa sera non perdetevi il BOLLETTINO METEO del 6-7 gennaio.

 
 
 

Cari lettori il gelo è alle porte ! 

Comune

Temperatura Massima

Temperatura Minima

Il segno // rappresenta i comuni che NON avranno accumuli nevosi

Potenza

3°C

-5°C

 

Melfi

5°C

-4°C

 

Lavello

7°C

0°C

//

Venosa

7°C

-2°C

//

Avigliano

3°C

-6°C

 

Muro Lucano

5°C

-3°C

 

San Fele

4°C

-7°C

 

Viggiano

5°C

-4°C

 

Lauria

6°C

-3°C

//

Senise

7°C

1°C

//

Pisticci

8°C

2°C

//

Policoro

10°C

4°C

//

Pignola

2°C

-6°C

 

Tito

4°C

-4°C

 

Matera

5°C

-2°C

//

Picerno

3°C

-3°C

 

A Potenza la neve incomincerà a scendere tra le 8:00 e le 9:00 di mattina, con rovesci di neve sempre più intensi provenienti dal Mar Tirreno. Nel pomeriggio le correnti cambieranno da occidentali a settentrionali, provocando un drastico calo delle temperature con bufere di neve intense ma ad intermittenza, provenienti dal Mar Adriatico. Le nevicate termineranno in serata.

Secondo noi a Potenza gli accumuli nevosi totali a 800mt di giovedì saranno di circa 11-15cm.

Le zone che saranno maggiormente colpite dalla nevicate saranno presso i comuni di San fele,Muro Lucano ,Avigliano e Lagopesole.

Comune

Temperatura Massima

Temperatura Minima

 Il segno // rappresenta i comuni che NON avranno accumuli nevosi

Potenza

-4°C

-8°C

 

Melfi

-4°C

-7°C

 

Lavello

0°C

-3°C

 

Venosa

-2°C

-4°C

 

Avigliano

-5°C

-9°C

 

Muro Lucano

-4°C

-7°C

 

San Fele

-7°C

-10°C

 

Viggiano

-3°C

-6°C

 

Lauria

-4°C

-8°C

//

Senise

0°C

-2°C

*spolverata

Pisticci

2°C

-2°C

 *spolverata

Policoro

4°C

1°C

*spolverata 

Pignola

-5°C

-9°C

 

Tito

-4°C

-7°C

 

Matera

-2°C

-5°C

 

Picerno

-4°C

-7°C

 

A Potenza le temperature risulteranno costantemente negative, i rovesci nevosi sempre provenienti da Nord, ci interesseranno la mattina  e la sera ,con possibili ulteriori accumuli di +5/7cm a 800mt. Per un totate di 18-20cm ,compreso l'accumulo di giovedì

Come si può notare dalla tabella, sulla costa ionica,  durante la mattinata di venerdì , ci saranno buone probabilità  di vedere spolverate  di neve al livello del mare !  

Sono attese , seppur di entità minore, ulteriori nevicate su Potenza per il 7 e l'8 Gennaio.

Le probabilità che gli impianti sciistici Sellata vengano aperti nei prossimi giorni saranno dell'80%. La neve ,secondo le nostre previsioni,risulterà sufficiente per l'apertura. Sono previsti accumuli totali a 1400mt di oltre 50cm.

Lunedì, 02 Gennaio 2017 00:00

TENDENZA METEO Potenza GENNAIO 2017

Cari lettori,

come ogni nostra tendenza meteo anche questa verrà suddivisa in due parti. La prima, la più complessa, scritta anche per i meteo appassionati che ci seguono , in cui vengono spiegate le cause che ci hanno portato a tali conclusioni. Se siete curiosi provate a dare un'occhiata , mentre troverete una SECONDA PARTE,( in fondo alla pagina) semplice e sintetica ,alla portata di tutti.

PRIMA PARTE (COMPLESSA)

Per il mese di Gennaio 2017 abbiamo elaborato delle mappe in cui vengono mostrate le anomalie previste  per comprendere,quindi, la configurazione media che andrà a caratterizzare il tempo sulla nostra regione.

Siamo partiti dal generale per arrivare al particolare.

Per prevedere le anomalie di geopotenziale a 500hPa di Gennaio 2017 , ci siamo serviti dei dati AO (Artic Oscillation) previsti dall'indice IZE che il gentilissimo Carlo Colarieti Tosti ci ha fornito, con la costatazione che tali dati possono avere un margine d'errore.  Una volta avuti i dati abbiamo elaborato attraverso il procedimento M.S.P ( Monthly Statistical Process ) le proiezioni possibili.

NOTA BENE : i dati con i quali abbiamo elaborato tali mappe ci sono stati concessi dal 23 Dicembre, e proprio in tale data abbiamo iniziato già a creare le prime proiezioni. Questo ve lo stiamo dicendo poichè in quella data le uscite modellistiche non avevano ancora inquadrato  il gelo ,ormai confermato, per l'Epifania, quindi questo ci fa comprendere che probabilmente tali elaborazioni dovrebbero avere una buona affidabilità seppur con un margine d'errore sempre presente

geo 500 europa

Dall'immaggine soprastante si può notare come in questo mese dovremmo avere una wave 2 moderatamente attiva con innalzamenti non eccessivi ed una posizione , che in media, dovrebbe situarsi con asse su Spagna e Gran Bretagna. Mentre sul Mare Nostrum sono previste anomalie altezza di geopotenziale negative , ciò significa che dovrebbero risultare frequenti discese d'aria fredda dai Balcani.

Si può notare come lo stesso discorso può valere anche per le anomalie di temperatura previste.

Anomalie termiche superficiali

Nella mappa sottostante sono evidenti le anomalie pluviometriche superficiali, dove la zona di maggiori contrasti , e quindi, di maggiori precipitazioni risulta essere il Mar Ionio.

Anomalie pluviometriche superficiali

Molti meteo appassionati si sono chiesti come mai nonostante si siano raggiunti valori di 1.8 del NAM index non si siano attivate le conseguenze dell'ESE (Evento Stratosferico Estremo) di tipo cold

La risposta sta negli studi di Waugh e Polvani del 2004 ( clicca qui per visualizzare tali studi ), infatti guardando l'immagine sottostante si nota come il raffreddamento stratosferico non sia riuscito a scendere ai piani inferiori non influenzando così la troposfera. Secondo questi studi tale evento si potrae per circa 20 giorni (fase lag) nei quali le onde planetarie hanno l'assoluto controllo della troposfera e che a termine di questa fase, dovrebbe scatenarsi un ESE (Evento Stratosferico Estremo) di tipo warm

.Immagine

 time pres HGT ANOM OND NH 2016

Un altro tassello a favore di questa tesi è l'indice d'attività delle onde planetarie sempre prodotto dall'indice IZE( Indice di Zonalità Emisferico). dove si nota un'attività moderata per la prima e seconda decade, mentre dal 25 Gennaio l'inattività delle onde dovrebbe aumentare i flussi zonali. Ma nel mese di Febbraio 2017 , al contrario, si nota una netta ripresa d'attività sintomo di un calo dell'indice AO e un probabile evento di riscaldamento stratosferico.

Attività donda

Ritornando al discorso delle nostre mappe in cui vengono raffigurate le anomalie previste vogliamo farvi notare la somiglianza con quelle elaborate dai maggiori "seasonal forecasters" .

Anomalie di geopotenziale a 700mb previste da CFSv2

glbz700MonInd1

Anomalie di geopotenziale a 700mb previste da noi

geo700

Anomalie di geopotenziale a 500mb previste dalla NASA

NASA GENNAIO 2017

Anomalie di geopotenziale a 500mb previste da noi .

geo500

Chiarito quando la wave 2 si dovrebbe innalzare , le dinamiche predominanti e le anomalie previste, ora soffermiamoci un  più nel dettaglio.

Ormai è confermato la prima fase gelida del mese e dell'anno, ovvero dal 5 al 9 Gennaio, in cui il moderato innalzamento della wave 2 e l'ottimo asse acquisito permetteranno ad un gelido nucleo colmo d'aria continentale di raggiungere la nostra regione.

Ma dopo che succederà ?

Z500NHweek 001

Sembra che dal 9 al 15 Gennaio l'Anticiclone dell'Azzorre debba traslare più ad ovest , permettendo nuove discese d'aria fredda ma che dovrebbero avvenire con dinamiche diverse.

Spostandosi più ad ovest , la wave 2, in un primo momento permetterà un maggior interessamento da parte delle masse d'aria d'origine artica marittima anche sull'Europa centrale e Italia Settentrionale.

Dall'immagine che rappresenta la tendenza della temperatura superficiale prevista in Italia, si nota dopo il primo affondo previsto per l'Epifania,seppur in maniera minore, come  ci potrebbe essere un secondo affondo per l'11-12 Gennaio.

 T2Mensitalia

In sintesi :

dal 5 al 9 Gennaio aria gelida continentale

Dal 10 al 13 aria d'origine artica marittima che dovrebbe interessare maggiormente il nord Italia provocando una fase di stallo sulla nostra regione .

Dal 14 al 24 Gennaio il moderato ma continuo innalzamento a intervalli della wave 2 , dovrebbe provocare nuove discese d'aria fredda d'origine artica-continetale.

Dal 24 al 1 Febbraio ripresa dei flussi zonali, wave 2 spalmata che dovrebbe provocare una fase di tempo più stabile.

SECONDA PARTE       (Parte semplificata e sintetizzata)

Il mese di gennaio 2017, secondo le nostre previsioni, sarà caratterizzato da temperature sotto la media stagionale, con precipitazioni nella media o leggermente al di sopra. Come spiegato nella prima parte , riteniamo , a conferma di quanto già indicato sin dal 23 Dicembre , che Gennaio 2017  in Basilicata presenterà diverse occasioni fredde con nevicate diffuse anche a bassa quota. 

Più nel dettaglio .

- Dal 3 al 9 Gennaio :

il 3 Gennaio pioggia con nevicate moderate sulla Sellata

4 Gennaio più freddo ma  assenza di precipitazioni 

5 Gennaio CROLLO TERMICO , neve dalla tarda mattinata con probabili accumuli, accumuli mediocri che non dovrebbero superare di molto se non eguagliare  i 5cm, ma il tutto verrà definito nei prossimi bollettini meteo che elaboreremo.

-6-7-8 Gennaio temperature gelide e costantemente sotto lo 0°C, con minime che durante le nevicate potranno raggiungere i -8°C ! Neve che verrà generata dai famosi "trenini adriatici" per l'Adriatic Effect Snow, precipitazioni complicate da prevedere essendo sparse a macchia di leopardo. Riguardo agli accumuli dovrete attendere i bollettini ,con qualche anticipazione tra domani e dopo domani, ma possiamo già preannuciarvi che la mattina dell'Epifania nevicherà con -5°C.

9 Gennaio ultime deboli precipitazioni nevose residue, temperature in graduale aumento.

- Dal 10 al 13 Gennaio temperature più alte ma comunque nella media stagionale, probabili deboli nevicate a quote medie e pioggia debole da noi.

- Dal 14 al 23 Gennaio probabili nuove incursioni d'aria fredda ad intervalli  con nevicate a bassa quota.

- Dal 24 Gennaio al 1 Febbraio probabile fase più stabile , con alta pressione e temperature un pò più alte che dovrebbero coinvolgere maggiormente la nostra regione.

Vi ricordiamo che in occasione dell'intensa  fase fredda dal 5 al 9 Gennaio , nei bollettini, oltre le normali previsioni di temperatura e accumuli nevosi , calcoleremo anche le percentuali sulle probabilità che le scuole di Potenza vengano chiuse il 9 Gennaio e sulle probabilità che le piste da sci sulla Sellata vengano attivate.

Abbiamo provato ad offrirvi il meglio! Grazie dell'attenzione,  non perdete i prossimi aggiornamenti .

Giovedì, 29 Dicembre 2016 00:00

Bollettino meteo 30-31 Dicembre 2016

Venerdì 30 Dicembre :

T.MAX : 1°C

T.MIN : -4°C

Domani mattina prevediamo gli ultimi rovesci nevosi ad intermittenza, l'orario maggiormente indicato è dalle 10:00 alle 15:00.  Dal pomeriggio è atteso un miglioramento.

Accumuli nevosi ?

I possibili accumuli, se i rovesci nevosi ci prenderanno bene, saranno di un paio di cm. La sera il GHIACCIO farà da padrone.

Sabato 31 Dicembre :

T.MAX : 6°C

T.MIN: -5°C

Giornata senza precipitazioni, qualche nube e molte schiarite. ATTENZIONE LA MATTINA E LA SERA POICHE' LE TEMPERATURE NEGATIVE FORMERANNO IL GHIACCIO. Durante il capodanno RAI in piazza Prefettura la temperatura sarà negativa, il vento debole a tratti moderato.

Mercoledì, 28 Dicembre 2016 00:00

Bollettino meteo di Potenza 29 Dicembre 2016

Cari lettori,

dopo la nevicata di oggi 28 Dicembre 2016 il freddo intenso ci farà compagnia fino al 31 Dicembre.

Giovedì 29 Dicembre :

T.MAX: 0°C

T.MIN: -3°C

Dalla mattina presto fino alla tarda mattina ci sono moderate probabilità che i famosi "trenini adriatici", generati dall'Adriatic Effect Snow, possano generare su Potenza rovesci nevosi ad intermittenza. Infatti tali nubi provenienti dal Mar Adriatico potrebbero generare precipitazioni sparse a macchia di leopardo sulla nostra regione.

Più nel dettaglio, l'orario in cui sembrano esserci maggiori probabilità di tali precipitazioni è dalle 7:00 alle 10:00, ma le probabilita risultano del 40%. Il restante 60% opta per una mattinata nuvolosa con qualche schiarita senza precipitazioni.

Se tali rovesci nevosi ci prenderanno in pieno un paio di cm è possibile che si aggiungano alla spolverata fatta, altrimenti qualche veloce nevicata senza accumuli. Essendo molto difficile prevederne  traiettoria e intensità non vorremmo sbilanciarci troppo.

Quota neve dai 300-400mt in su.

Quindi si potrà comprendere come la previsione risulti molto complicata ed incerta, sta di fatto che le uscite modellistiche concordano con una cessazione dei fenomeni dal primo pomeriggio.

Venerdì 30 Dicembre :

T.MAX : 1°C

T.MIN : -4°C

Possibili ulteriori deboli nevicate.

Martedì, 27 Dicembre 2016 00:00

Bollettino Neve a Potenza 28 Dicembre 2016

Cari lettori, il freddo è alle porte!

Oltre a questo bollettino domani mattina verrete nuovamente aggiornati.

Mercoledì 28 Dicembre 2016 :

T.MAX : 6°C

T.MIN : 0°C

Mattinata con temperature già più fredde ma soleggiata. Aumento della nuvolosità a partire dalle 12:00, successivamente ci sarà un graduale peggioramento del tempo con le precipitazioni che dovrebbero incominciare dalle 20:00 e terminare verso 00:00/1:00 , ma riguardo gli orari e l'intensità verrete riaggiornati domani mattina.

La neve ?

Le precipitazioni risulteranno  moderate sotto forma di rovesci. La quota neve iniziale è a 800mt,  ma subito dopo le prime precipitazioni calerà drasticamente fino a portare la neve su quota 400mt.

Ci saranno accumuli ?

Confrontando le varie uscite modellistiche, per Potenza, i possibili accumuli nevosi vanno da 2cm a 5cm. Insomma le probabilità che Potenza venga imbiancata sono del 60%.

Quindi si tratta di quantitativi mediocri, ma le temperature che seguiranno per il 29-30 e 31 Dicembre, risulteranno molto rigide.

Aspettiamo qualche foto della neve in Via Pretoria  che fa da coreografia alle fantastiche luci natalizie,incrociando le dita.

Giovedì 29 Dicembre 2016 :

T.MAX : 1°C

T.MIN : -3°C

Deboli nevicate, di maggior intensità presso le zone montuose, a causa delll'effetto stau.

Cari lettori,

ecco le previsioni per i prossimi giorni con alcune anticipazioni per il lungo termine.

Venerdì 23 Dicembre :

T.MAX : 10°C

T.MIN : 0°C

Qualche nube bassa con schiarite, temperature costanti.

Sabato 24 Dicembre :

T.MAX : 12°C

T.MIN : 0°C

Soleggiato, mite di giorno ma freddo di notte.

Domenica 25 Dicembre :

T.MAX : 10°C

T.MIN : 0°C

Velature con qualche nube bassa,freddo di notte,sopratutto nelle vallate.

Per il 28-29 Dicembre è atteso un calo termico, a causa dell'arrivo di spifferi d'aria fredda attraverso i Balcani. Aria fredda ma secca, che potrà provocare massimo qualche fiocco di neve coreografico da effetto stau ( tipo 29 novembre 2016). ma più che altro freddo secco. 

Il calo per il 28 Dicembre sembra ormai confermato :

80% di probabilità di avere termiche a 850hPa -5°C<x>0°C

ts-charts2

In seguito dal 2 Gennaio 2017 e i successivi giorni i modelli intravedono un possibile moderato innalzamento della wave 2 , probabilmente posizionata più ad ovest rispetto la posizione abituale che ha avuto durante questo mese. Il ciò lascia pensare ad un incremento delle probabilità che il freddo continentale possa interessarci in maniera più intensa , ma con i dati attuali i modelli non riescono a iquadrare scenari attendibili oltre i 6 giorni, quindi per ora questa rimane una ,secondo noi, "probabile configurazione" .

Sabato, 03 Dicembre 2016 00:00

TENDENZA METEO DICEMBRE 2016 n.1

Cari lettori,

in questo articolo abbiamo applicato un'estrema sintesi poichè verranno pubblicati ulteriori aggiornamenti nei prossimi giorni. Si tratta della prima tendenza delle due totali.

Dopo l'affondo freddo del 29-30 Novembre , dal 4 fino al 13 Dicembre le temperature si manterranno nella media o moderatamente al di sopra, in un contesto piuttosto stabile.

Salvo brevi episodi come quello previsto per il 7-8 Dicembre in cui ci sarà un leggero calo termico con deboli precipitazioni e qualche fiocco in media montagna. Per tale episodio avrete maggiori dettagli nei prossimi aggiornamenti.

Prima sintesi :

- 4-13 Dicembre stabile, fresco di giorno , freddo di notte sopratutto nelle vallate, poche precipitazioni, presenza quasi costante di nubi basse tipiche nei periodi anticiclonici.

- Da metà mese in poi sembra che ci sarà un cambio di circolazione, con il ritorno di una fase più instabile ed invernale.

Le cause che ci hanno spinto a scrivere questa breve tendenza verranno spiegate in seguito, inoltre verrete costantemente aggiornati sulla pagina FACEBOOK.