Mercoledì, 11 Gennaio 2017 00:00

Bollettino meteo Potenza e Basilicata 12-13 Gennaio 2017

Scritto da 
Vota questo articolo
(7 Voti)

T.MAX : 4 °C

T.MIN : -9°C

Ci aspetta una giornata soleggiata con qualche nube, temperature in graduale rialzo. Aumento della nuvolosità in serata, possibili piogge sparse sempre in serata nelle zone della Val d'Agri e Pollino occidentale. Con quota neve 1400-1500mt. Cambio dei venti da settentrionali a sud-occidentali di Libeccio.

Bollettino meteo Venerdì 13 Gennaio :

T.MAX : 6°C

T.MIN : 1°C

In mattinata e nel pomeriggio  ci raggiungeranno rovesci prefrontali di pioggia ad intermittenza provenienti dal Mar Tirreno, favorendo la parte sud-occidentale della regione. Successivamente la perturbazione ci raggiungerà in serata con un forte calo delle temperature e della quota neve. FORTI RAFFICHE DI VENTO. Ci attendiamo che nella parte finale della perturbazione, in tarda serata, qualche fiocco a 600-700mt.  Sulla Sellata ci saranno accumuli nevosi di +15cm.

Le prossime nevicate da domenica 15 Gennaio. Non perdetevi i prossimi aggiornamenti !

Riportiamo qua la serie di domande che ci sono state rivolte sulla nostra pagina Facebook riguardo alla nuova fase fredda dal 15 Gennaio.

Si tratterà dello stesso gelo dei giorni scorsi ?
No, sarà di sicuro aria fredda ma la natura e quindi l'origine di tale massa d'aria risulterà diversa. 
Quella dell'Epifania si trattava di massa d'aria di origine CONTINENTALE, generata nelle gelide terre della Siberia.

Invece,la massa d'aria che ci colpirà dal 14-15 Gennaio avrà un'origine ed un viaggio diverso. 
Proviene dalla gelide terre Groenlandesi , ma attraversando il più mite Oceano Atlantico si riscalderà e diventerà instabile.

Raggiunta l'Europa manterrà parte del suo freddo originale ma si raffredderà ulteriormente a causa della neve presente al suolo sull'Europa centro-orientale. Perciò stesso sarà una massa d'aria artica marittima e a tratti continentale.

Porterà la neve ? Quanta ?

Questa volta , sulla nostra regione, le precipitazioni risulteranno maggiori e abbondanti ma con una quota neve più alta, infatti per ora la quota neve si attesterà dai 600mt in sù.

Dove nevicherà di più ?
Ancora presto per dirlo, poichè il tutto sarà dipeso dal posizionamento che andranno ad avere i minimi depressionari sul Mare Nostrum. E a seconda di questi potrà essere favorita una zona piuttosto che un'altra.

Allora quando si saprà l'esatto posizionamento dei minimi ?
Già venerdì 12 le idee saranno più chiare e potremo darvi maggiori dettagli.

E dopo il 15 Gennaio che succederà ?
La fase fredda ci interesserà dal 14 al 20-21 Gennaio.
I giorni più importanti in termini di precipitazioni risulteranno 15-16-17-18 Gennaio.

Cosa rappresenta l'immagine sottostante ?
Ci permette di comprendere la tipologia di masse d'aria che ci interesseranno, sembra infatti che da dopo il 15 Gennaio le temperature risulteranno gradualmente più fredde, sintomo del raggiungimento di masse d'aria con caratteristiche più continentali che marittime.

ts-charts 1

Vi ricordiamo che creeremo Bollettini meteo appositi per Potenza e tutta la Basilicata.

Letto 9367 volte Ultima modifica il Mercoledì, 11 Gennaio 2017 23:36

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.