Martedì, 07 Novembre 2017 00:00

TENDENZA METEO NOVEMBRE 2017

Vota questo articolo
(3 Voti)

Cari lettori,

eccoci qui dopo un anno a riprendere la famosa rubrica delle tendenze meteo. Vi chiediamo scusa per il ritardo che ha subito la pubblicazione dell’articolo, la causa di ciò è stata la decisione di eliminare la parte meteo-didattica, poiché l’articolo sarebbe risultato troppo pesante. Di seguito deciso che pubblicheremo un articolo a parte solo per spiegare le dinamiche atmosferiche che stiamo analizzando al fine di produrre le nostre tendenze meteo.

Quali sono i fattori che abbiamo esaminato per questo mese di Novembre 2017:

-PDO index

-PNA index

-ENSO

-Analisi anomalie geopotenziali a 500hPa Ottobre 2017

-BDC(Brewer-Dobson Circulation)

-Posizione ed intrusività della wave 1

-Stabilito il punto precedente abbiamo stabilito la posizione ed intrusività della wave 2

Come detto il 2 Novembre, su un nostro precedente post sulla nostra pagina Facebook, avevamo captato i segnali di una svolta atmosferica, di un maggiore dinamismo che alla fine si mostrerà circa a metà mese.

Ecco i dettagli :

-        -Dall’8 al 12 Novembre continueremo ad avere piogge diffuse con temperature leggermente sotto la media e qualche debole nevicata solo in alta montagna(1500mt in su).

-       - Verso il 13 Novembre una saccatura con asse nord-sud interesserà la nostra penisola, provocando nuove piogge ed un netto calo delle temperature. Sarà un primo assaggio simil invernale, che potrebbe provocare nevicate fin sui 1000mt e se i prossimi aggiornamenti modellistici confermeranno la nostra prima intuizione in caso di precipitazioni localmente intense anche qualche sporadico fiocco potrà raggiungere gli 800mt tra il 14 ed il 15 Novembre, quando il minimo depressionario traslando verso sud est sposterà la sua parte più fredda sulla nostra regione, attivando così correnti fredde settentrionali. Vi ricordiamo che il termine “simil” invernale non è stato scelto casualmente, proprio perché avremo una fase fredda prematura rispetto al periodo e anche perché NON di notevole intensità, la sua eccezionalità/rarità  sta nel contesto temporale e non nell’intensità.

-        -Il 16 ed il 17 Novembre saranno giorni più stabili in cui seppur le temperature si manterranno ancora molto fresche, soprattutto di notte, risulteranno più soleggiate.

-       -Verso il 18-19 Novembre a causa di una debole oscillazione della wave 2 potrebbe interessarci marginalmente qualche rapido e debole affondo atlantico che risulterà notevolmente meno invadente e intenso rispetto all’affondo perturbato del 13-14 Novembre.

-        -Dal 20 Novembre fino a fine mese la situazione sarà sfavorevole per gli amanti dell’inverno, infatti la wave 2 subendo una deviazione più ad ovest nell’Atlantico provocherà la discesa di masse d’aria Artica Marittima su Europa Occidentale e Penisola Iberica, generando così una probabile risalita anticiclonica che invaderà soprattutto il meridione italiano che si troverà in una zona di contrasto tra le due masse d’aria differenti. Infatti ci aspettiamo precipitazioni e buone nevicate sulle Alpi Occidentali (Piemonte).Mentre da noi le temperature potranno risultare leggermente sopra la media.

Nei prossimi giorni vi daremo ulteriori dettagli, non perdeteli!

 

Letto 3973 volte Ultima modifica il Martedì, 07 Novembre 2017 19:32
Altro in questa categoria: « Tendenza Meteo Febbraio 2017

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.